Documentazione legale

Sotto troverai la documentazione legale per tutti i prodotti e servizi Wargaming.net.

  • Regolamento del Clan per World of Tanks Blitz
  • Regolamento del Clan per World of Tanks Blitz

    Data di entrata in vigore: 1 giugno 2019.

    Creando o gestendo i clan, nonché unendosi a essi, gli utenti di World of Tanks Blitz accettano l’applicazione del Regolamento del clan, del Contratto di licenza, del Regolamento del Gioco e degli altri regolamenti di Wargaming.

    L’elenco delle violazioni contenuto in questo Regolamento del clan non è da considerarsi completo. Wargaming si riserva il diritto di applicare delle limitazioni in caso di violazioni non specificate in modo esplicito in questo Regolamento del clan, se richiesto per cambiamenti nella meccanica del gioco o nella legislazione sul gioco e se gli utenti dovessero escogitare nuovi modi per ottenere un vantaggio sleale nel Gioco.

    1. L’iscrizione al clan è a pagamento. La quota di iscrizione sarà addebitata automaticamente sull’account del giocatore che ha creato un clan al momento dell’iscrizione.

    2. Il clan non può comprendere più di 50 membri.

    3. Il nome del clan comprende il nome per esteso e il tag (abbreviazione).

    4. Il nome per esteso può contenere caratteri maiuscoli e minuscoli dell’alfabeto latino, di quello cirillico o di altri alfabeti nazionali, spazi, numeri, trattini (-) e trattini bassi (_).

    5. Il nome per esteso del clan può contenere da 2 a 25 caratteri.

    6. Il tag può contenere solo caratteri maiuscoli dell’alfabeto latino, trattini (-), trattini bassi (_) e numeri.

    7. Il tag può contenere dai 2 ai 5 caratteri.

    8. I campi del nome per esteso e del tag devono essere univoci e non distinguono tra lettere maiuscole e minuscole.

    9. È possibile aggiungere il motto del clan nel campo corrispondente al momento della creazione del clan. È possibile utilizzare caratteri maiuscoli e minuscoli dell’alfabeto latino, cirillico o di altri alfabeti nazionali, spazi, numeri, trattini (-) e trattini bassi (_). Il motto del clan non può superare una lunghezza massima di 100 caratteri. È necessario indicare il motto per continuare.

    10. È possibile aggiungere una descrizione del clan nel campo corrispondente durante la sua creazione. È possibile utilizzare caratteri maiuscoli e minuscoli dell’alfabeto latino, cirillico o di altri alfabeti nazionali, spazi, numeri, trattini (-) e trattini bassi (_). La descrizione del clan non può superare una lunghezza massima di 1.000 caratteri.

    11. Le versioni estese e abbreviate del nome del clan, nonché il motto e la descrizione del clan non devono:

    11.1. Fare riferimento, in modo implicito o esplicito, a organizzazioni, figure storiche o politiche, in particolar modo persone condannate da un tribunale internazionale per crimini contro l’umanità, causando così la reazione negativa di un numero elevato di persone, ovvero a nomi o personaggi di organizzazioni terroristiche, comprese quelle attualmente attive. Esempio di violazione: utilizzo di attributi, abbreviazioni o simboli nazisti di qualsiasi genere, come “SS”, le iniziali, il nome o il cognome di rappresentanti nazisti.

    11.2. Includere riferimenti a superiorità razziale o nazionale, nonché promuovere discriminazioni in qualsiasi forma.

    11.3. Intendere implicitamente qualsiasi tipo di insulto od oscenità.

    11.4. Essere correlati a pedofilia, disabilità o conseguenze di violenze.

    11.5. Contenere acronimi, espressioni o frasi a carattere osceno, maleducato, violento od offensivo.

    11.6. Insultare in qualsiasi modo un particolare gruppo etnico o razziale.

    11.7. Essere associati in modo implicito o esplicito a rapporti o violenze di natura sessuale.

    11.8. Descrivere le funzioni e i riflessi biologici umani o animali più primitivi.

    11.9. Promuovere o riferirsi, implicitamente o esplicitamente, all’utilizzo di alcol o droghe.

    10.10. Contenere proprietà intellettuale di terzi senza aver ottenuto il consenso all’utilizzo da parte dei titolari del copyright.

    11.11. Contenere informazioni che possano creare l’impressione erronea che si tratti di un clan dell’Amministrazione.

    11.12. Contenere link ad altre risorse online, fatta eccezione per i link a risorse di Wargaming o a risorse dei fan ritenute accettabili da Wargaming.

    11.13. Violare in qualsiasi modo il Regolamento del clan, il Contratto di licenza, il Regolamento del Gioco, altri regolamenti di Wargaming o la legge.

    Non è altresì consentito utilizzare nomi e tag, nonché motti e descrizioni dei clan, indirettamente correlati a quelli vietati.

    Qualsiasi nome o tag completo del clan, così come i motti e le descrizioni del clan, che violino questo Regolamento devono essere modificati affinché siano conformi al Regolamento. In caso contrario, il clan potrebbe essere sciolto, specialmente in presenza di segnalazioni delle parti interessate o dei titolari di copyright. In situazioni particolarmente evidenti e gravi, il clan potrebbe essere sciolto e, come misura restrittiva, l’accesso al Gioco degli account dei suoi membri potrebbe essere bloccato in modo permanente. La gravità della violazione sarà determinata da Wargaming. In questi casi, i fondi di gioco spesi per la creazione del nome del clan completo o abbreviato (tag), del motto o della descrizione che violino il Regolamento non saranno rimborsati.

    Wargaming non si assume alcuna responsabilità per la creazione di tag e nomi di clan di questo tipo. Nei confronti di tali clan, non verrà intrapresa alcuna azione amministrativa.

    12. In ciascun caso specifico, Wargaming è pienamente responsabile di decidere se sussiste o meno la violazione del Regolamento del clan e di determinarne la gravità. Wargaming ha il diritto, pur non avendone l’obbligo, di concedere al clan che ha violato il Regolamento fino a 24 ore di tempo per porre rimedio alla violazione.

    13. Wargaming non prenderà in considerazione i reclami relativi ai conflitti tra clan. I comandanti del clan, i loro delegati e i loro rappresentanti designati sono responsabili della risoluzione dei conflitti. Con la nomina alla posizione di ufficiale o ad altre posizioni nel clan, il comandante del clan conferma che i relativi membri dispongono dei poteri a esse corrispondenti. Entrando a far parte di un clan, i membri regolari accettano le regole interne al clan.

    14. Eventuali violazioni al presente Regolamento del clan comportano automaticamente la violazione del Contratto di licenza e delle altre norme di Wargaming e daranno luogo a sanzioni nei confronti del creatore del clan o della persona che dispone dell’autorità per gestirlo.

    15. Nel caso in cui più giocatori del clan commettano ripetute violazioni del Regolamento del clan, del Regolamento del Gioco o del Contratto di licenza, Wargaming avrà il diritto di sciogliere tale clan senza alcun indennizzo a favore di quest’ultimo o dei singoli giocatori.

    =====================================

    Regolamento del clan

    Scadrà il: 31 maggio 2019

    Di seguito si forniscono le regole per creare e gestire un clan in World of Tanks Blitz e per parteciparvi. Il regolamento del Clan rientra nel Regolamento di Gioco.

    Si informa che le restrizioni e il regolamento non sono esaustivi e non contemplano ogni eventuale comportamento offensivo o ingiurioso.

    1. L’iscrizione al clan è a pagamento. La quota di iscrizione sarà addebitata automaticamente sull’account del giocatore che ha creato un clan al momento dell’iscrizione.
    2. Il clan non può comprendere più di 50 membri.
    3. Il nome del clan comprende il nome per esteso e il tag (abbreviazione).
    4. Il nome per esteso può contenere caratteri maiuscoli e minuscoli dell’alfabeto latino, di quello cirillico o di altri alfabeti nazionali, spazi, numeri, trattini (-) e trattini bassi (_).
    5. Il nome per esteso del clan deve contenere da 2 a 25 caratteri.
    6. Il tag può contenere solo caratteri maiuscoli dell’alfabeto latino, trattini (-), trattini bassi (_) e numeri.
    7. Il tag deve avere una lunghezza compresa tra 2 e 5 caratteri.
    8. Il nome per esteso e il tag sono entrambi unici nell’ambito del progetto. Nella fase di verifica del nome, il carattere maiuscolo o minuscolo non è rilevante.
    9. Il creatore del clan può inserire un Motto del Clan nel campo corrispondente. Il Motto del Clan può contenere caratteri maiuscoli e minuscoli dell’alfabeto latino, di quello cirillico o di altri alfabeti nazionali, spazi, numeri, trattini (-) e trattini bassi (_). Il Motto del Clan deve avere una lunghezza massima di 100 caratteri. Per continuare bisogna compilare la sezione del motto.
    10. Il creatore del clan può inserire una Descrizione del Clan nel campo corrispondente. La Descrizione del Clan può contenere caratteri maiuscoli e minuscoli dell’alfabeto latino, di quello cirillico o di altri alfabeti nazionali, spazi, numeri, trattini (-) e trattini bassi (_). La Descrizione del Clan deve avere una lunghezza massima di 1000 caratteri.
    11. Le versioni estese e abbreviate del nome del clan, nonché il motto e la descrizione del clan non devono:
      • Essere collegate in modo implicito o esplicito a organizzazioni, a personaggi storici o politici rappresentativi, ivi compresi quelli condannati per crimini contro l’umanità, che provochino la reazione negativa di un numero considerevole di persone, ovvero a nomi o rappresentanti di organizzazioni terroristiche, comprese quelle attualmente attive. Esempi di infrazioni: attributi, abbreviazioni o simboli nazisti di qualsiasi genere, come, ad esempio, “SS”, nonché nomi, cognomi o iniziali di rappresentanti nazisti.
      • Contenere riferimenti a superiorità razziale o nazionale, nonché promuovere discriminazioni in alcun modo
      • Suggerire oscenità o insulti
      • Essere correlati a pedofilia, incapacità o conseguenze di molestie
      • Insultare in qualsiasi modo determinati gruppi etnici o razziali
      • Essere associati in modo implicito o esplicito a rapporti o violenze sessuali
      • Implicitamente o esplicitamente promuovere o utilizzare droghe o alcol ovvero riferirsi ad esse
      • Contenere del tutto o in parte materiale coperto da diritti d’autore o marchi registrati
      • Contenere informazioni che possano suscitare l’impressione erronea che si tratta di un clan dell’Amministrazione
      • Contenere espressioni, locuzioni o acronimi osceni
      • Violare in alcun modo i termini del Contratto di Licenza tra i Giocatori e l’Amministrazione del Progetto, ivi compresa la legislazione del paese di giurisdizione del Progetto
      • Contenere collegamenti ad altre risorse di Internet, fatta eccezione per i richiami alle risorse del Progetto o ad altre risorse che l’Amministrazione consideri appropriate.

    Il nome per esteso e il tag, così come i motti e le descrizioni dei clan, non devono infrangere i punti di cui sopra.

    1. L’Amministrazione del Progetto controlla che i giocatori rispettino il regolamento e prende provvedimenti disciplinari a sua discrezione secondo il caso. Il clan che si ritiene abbia un nome per esteso o abbreviato in contrasto con il regolamento può essere sciolto senza che sia rimborsata la quota di iscrizione. L’Amministrazione ha il diritto, pur non avendone l’obbligo, di concedere al clan che ha violato il regolamento 24 ore di tempo per porre rimedio all’infrazione.
    2. Eventuali infrazioni al presente regolamento comportano automaticamente la violazione del Contratto con l’Utente o di altri documenti analoghi che disciplinano l’utilizzo del rispettivo gioco, e daranno luogo a sanzioni nei confronti del creatore del clan o di altra persona che dispone dell’autorità per gestirlo.